F1 2017, si torna in pista


La nuova edizione del racer Codemasters punta forte sulla qualità e sui contenuti, regalando grandi emozioni

I Trofei di F1 2017 si basano spesso sugli “scenari”, ovverosia sul completamento di determinate gare in determinate condizioni, ma non mancano chiaramente gli achievement legati all’esperienza fatta con le varie sessioni di gara, alla Carriera, agli upgrade e alle vittorie, sia quelle di singoli eventi che di interi campionati.

La realizzazione tecnica di F1 2017 poggia sulle solide basi delle edizioni precedenti, utilizzando l’EGO Engine di Codemasters per fornire prestazioni il più possibile consistenti e un ottimo livello di dettaglio. Il lavoro fatto sulle monoposto è chiaramente eccellente, i modelli poligonali sono fedeli alle controparti reali, le riflessioni sulla carrozzeria fanno la loro figura e anche le vetture storiche sono molto belle da vedere, con le strumentazioni modificate di conseguenza. Le visuali in prima persona trasmettono un senso di velocità davvero invidiabile e i sessanta frame al secondo contribuiscono a offrire un’esperienza coinvolgente e reattiva, sempre molto ben “leggibile”, al netto però di qualche problema che oramai il franchise si porta dietro da un po’: un tearing abbastanza marcato nei tornanti più stretti, quando dunque lo scenario ruota molto rapidamente, e incertezze evidenti nella fluidità quando sullo schermo ci sono parecchie auto e magari la location è una di quelle più ricche dal punto di vista visivo, come ad esempio il circuito di Singapore, con i suoi numerosi edifici sullo sfondo. La resa del cielo e della pioggia è discreta, ma da questo punto di vista gli standard sono in rapida crescita e già quest’anno abbiamo visto titoli molto più sofisticati. Per quanto riguarda l’audio, il suono dei motori ci è sembrato piuttosto fedele e la telecronaca in italiano fa un buon lavoro di presentazione dei gran premi, ma le frasi recitate dall’ingegnere sono spesso troppo “neutre” rispetto alle situazioni durante cui vengono pronunciate.

Previous E3 Bethesda - Fallout e Skyrim: un riassunto delle novità
Next LEGO Dimensions - Warner Bros. rilascia Sei Nuovi Pack

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *