Utilizza il proprio nome sul PSN e viene "permabannato"


La news che vi postiamo ora ha poco carattere “informativo” ma, per certi versi, è piuttosto interessante. Vi parliamo, infatti, di un ragazzo che ha deciso di utilizzare, come nickname dell’account PlayStation, il nome “iJihad”. Il ragazzo si chiama proprio Jihad. Tutto molto bello, o comunque ordinario, se non fosse che, a causa di questa scelta, l’utente ha ricevuto un permaban da Sony, ovvero un ban che non permette di accedere alla funzionalità online dell’account e causa, in aggiunta, la rimozione totale degli acquisti sul profilo del giocatore. Qui di seguito le parole con cui Jihad ha spiegato la faccenda in una lettera riportata dai colleghi di GearNuke:

“Ciao a tutti, ho 26 anni e mi chiamo Jihad. Prima che mi odiate per favore ricordate che 26 anni fa le cose non andavano come oggi. Il mio nome si basa sul significato vero e non religioso della parola: lotta e sforzo per fare qualcosa di nobile, di buono e di valore. Sono un giocatore PlayStation di vecchia data, sin dalla prima console. Due mesi fa ho effettuato il pre-order della Collector’s Edition di Overwatch e non appena l’ho avuto ho iniziato a giocarci. Dopo tre giorni ricevo una email di permaban. Ero furioso, ho questo account dai tempi di PS3 e ho acquistato tantissimi giochi. Dopo aver contattato Sony mi hanno dato la possibilità di cambiare il nickname e poi un’altra persona ha deciso di visionare il mio caso e di decidere comunque per il ban permanente evitando poi le mie mail. Cara Sony, perché darmi una soluzione e poi revocarla perché a una persona del Supporto non piace il mio nome o il mio background? Perché legalmente utilizzare il mio nome, che ha diversi significati positivi rappresenta una violazione dei termini d’uso del servizio solo. perché ha dei pessimi significati nei media? Sto davvero violando le regole perché uso una parola positiva che è stata abusata in maniera orribile? Accetto la necessità di cambiarlo e capisco perché alcune persone possano ritenersi offese ma non è perché si tratta di una parola offensiva, tutto dipende da come viene mostrata dai media e dal modo in cui è stata utilizzata negli ultimi anni.”

Confidiamo nella bontà di Sony, la quale potrebbe risolvere la questione magari con un semplice cambio di nick. Non ci resta che aspettare ulteriori informazioni.

E voi che ne pensate? Che cosa avreste fatto?

Link di riferimento: http://gearnuke.com/sony-permabans-users-using-name/

Previous Just Dance 2016 - Svelata la tracklist
Next WWE 2K17 - Svelati i dettagli del Season-Pass

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *