Rise of The Tomb Raider – Confermate le microtransazioni


Qualche giorno fa era circolato in rete un rumors riguardante possibili microtransazioni in Rise of the Tomb Raider. Oggi il creative director di Crystal Dinamics, Noah Hughes, ne ha confermato la presenza spiegando però che riguarderanno una modalità “esterna” alla campagna in sigle player. Ecco le sue parole:

“In Rise of the Tomb Raider si possono ottenere dei crediti completando delle sfide ed esplorando il mondo di gioco (oppure comprandoli con soldi reali -NdR-). Con tali crediti è possibile acquistare dei pacchetti contenenti le Expedition Card. Si tratta di carte che, in modalità che non sono correlate alla campagna singleplayer apportano determinati modificatori. Le Expedition Card si dividono in carte comuni e carte ‘Foil’: le prime possono essere utilizzate una singola volta mentre le seconde, più rare, non hanno una ‘scadenza’ e permettono di ottenere gli effetti più interessanti.

Al lancio del gioco saranno disponibili 300 carte e, in seguito, se ne aggiungeranno delle altre. Cosa ne pensate? Vi aggiorneremo non appena verranno rivelati anche i costi di queste microtransazioni. 

Rise of the Tomb Raider sarà disponibile in esclusica temporale per Xbox One e Xbox 360 a partire dal prossimo 10 novembre.

Link di riferimento: http://www.gamestorm.it

Previous Un trailer mostra le classi ninja di Naruto to Boruto: Shinobi Striker
Next GTA Online - Auto, Modalità, Sconti e tanto altro in vista dell'Indipendence Day

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *