Posts in category

gogogame


Esagerato, tecnico e spettacolare. Esaltato nel presentarci un immaginario che mescolava elementi squisitamente gotici, un tocco di fantasy demoniaco ed una sconfinata passione per la più ostentata tamarraggine. Quando Devil May Cry uscì, nell’ormai lontano 2001, tutti restammo letteralmente ammaliati dal carisma del suo protagonista, dalla chioma bianca e dalla giacca di pelle che pendeva …

Da The Walking Dead a Life is Strange, negli ultimi anni le avventure grafiche ci hanno progressivamente dimostrato la loro ferrea volontà di abbracciare un modello di distribuzione di tipo episodico, ritenuto ideale per la valorizzazione della longevità di un’opera e per permettere ai suoi fruitori di esplorarla a fondo, con calma, senza perdersi nessun …

Quasi tre anni. Tanto è trascorso da quando il secondo capitolo dell’hunting game made in Bandai Namco ha fatto il suo debutto sugli scaffali nipponici per allietare i possessori di PSP (eh, già) e Vita. Di acqua sotto i soliti, proverbiali, ponti ne è passata. Troppa, per quanto ci riguarda. Nonostante un buon riscontro di …

Sembra proprio che il 2018 sia destinato ad imporsi come l’anno della rivincita dei corsistici arcade. Con Gravel giunto da poco sugli scaffali e Onrush in dirittura d’arrivo, gli amanti delle esperienze di guida più scanzonate e meno rigorose avranno sicuramente pane per i loro denti. Quale momento migliore, dunque, per riscoprire anche il fascino …

Nato inizialmente come uno spin-off della saga di The Settlers, Champions of Anteria è stato trasformato da Ubisoft in un titolo indipendente e autonomo, con una sua mitologia ed un immaginario fresco e leggero. Il gioco, disponibile esclusivamente in versione digitale, si colloca nello stesso filone di Mighty Quest for Epic Loot, prodotto che qualche …

Siamo giunti infine alla conclusione della nostra avventura a Karazhan. Il Mago Medivh, dopo averci invitato a prendere parte alla festa, ci ha lasciato in balia di partite a scacchi particolari, di ospiti demoniaci pronti a farci a pezzi e di missioni stravaganti. Karazhan però, oltre a farci sorridere con battute leggere e momenti divertenti, …

Quando LEGO City Undercover, agli inizi del 2013, esordì in esclusiva su una Wii U ancora in pieno stato di produzione, l’allora già feconda serie di videogame basati sui celebri mattoncini danesi poté farsi vanto di quello che, fino ad allora, era probabilmente l’esponente meglio riuscito della propria intera libreria. Dei tanti pregi che (ri)analizzeremo …

Il The Sexy Brutale è un casinò. Uno di quelli sfarzosi, per gente ricca, snob e disposta a scommettere patrimoni. È un luogo magico, pieno di vita, movimentato dallo schiamazzo degli ospiti. È una sfavillante magione ricca di tesori esotici, di stanze tappezzate con le stoffe più pregiate e di salotti mondani arredati con tavoli …

C’è un motivo ben preciso se Torment: Tides of Numenera è riuscito nell’impresa da record di racimolare su Kickstarter 1,7 milioni di dollari in appena 24 ore, e questo motivo si chiama Planescape: Torment.Pubblicato sul calare dello scorso millennio, il capolavoro di Black Isle Studios rappresenta probabilmente l’apice qualitativo dell’epoca d’oro dell’Infinity Engine, nonché uno …

“Nessuno torna indieto…nessuno“.Nessuno può tornare indietro dopo essersi imbattuto in Friday 13th: The Game. Se volessimo riassumere in un’unica parola l’esperienza avuta con il Jason digitale, questa sarebbe “segnante”. Come vedremo, di certo non per colpa dell’iconico serial killer capace di agitare il sonno e instillare paure primordiali a milioni di spettatori nel corso di …