La caccia è una delle più antiche attività dell’uomo, un mero strumento di sopravvivenza sin dai suoi primi passi sul globo terracqueo. Un’ attività pericolosa per procacciarsi la preziosa carne, fonte di proteine e grassi, nonché per le pelli e pellicce con cui proteggersi. Nel corso dei secoli – e con l’avvento dell’allevamento -, però, …

Scrivere una recensione di un gioco come Don’t Die, Mr. Robot! (da qui in poi DDMR), esprimere un giudizio che abbia un aspetto numerico, è un’operazione più ostica del previsto. Sì perché DDMR è palesemente il lavoro di qualcuno alle prime armi, di gamedev usciti da poco dalle scuole di formazione per sviluppatori o magari …

Chi è l’antieroe? Di norma, questa figura è caratterizzata da una personalità priva dei tratti che generalmente descrivono i grandi eroi della tradizione fiabesca ed epica, lontana dalla loro perfetta idealizzazione, ma che comunque non rappresenta obbligatoriamente un personaggio oscuro o negativo. Lo sviluppatore Tim Conkling decide di affidarsi a questo concetto per legittimare narrativamente …

Sin dal primo – memorabile – trailer, pubblicato per celebrare l’apertura della campagna Kickstarter del titolo, i ragazzi di Pixel Titans hanno sempre espresso con cristallina chiarezza il loro obbiettivo con Strafe: dar vita a un titolo in grado di contendersi con i grandi la corona di miglior sparatutto del 1996… nel 2017. Un obbiettivo …

Nel 1986 lo scienziato britannico Richard Dawkins pubblica “L’orologiaio cieco“, saggio in cui illustra la sua ricerca sul darwinismo e la biologia evoluzionistica. Una parte consistente del suo lavoro si basa su simulazioni al computer che utilizzano biomorfi, creature digitali composte da segmenti e che vengono fatte evolvere dal programma attraverso un processo che simula …

Jack “Butcher” O’Hara e John Cooper. Se questi due nomi non vi dicono granché, allora siete davvero troppo giovani. Scherzi a parte, questi due iconici personaggi hanno segnato la generazione di videogiocatori a cavallo del nuovo millennio. Commandos e Desperados, queste le due proprietà intellettuali in oggetto, hanno saputo proporre un sottogenere strategico svincolato da …

Darksiders è stata una delle produzioni più interessanti apparse sulla scorsa generazione di console: il titolo tentava di prendere le distanze dagli action blasonati come DMC e Bayonetta, proponendo un combat system più semplice da padroneggiare e infarcendo al contempo l’avventura di puzzle ambientali, scontri contro boss mastodontici ed enigmi di ogni sorta. Nelle mani …

Il punto è che, nella fase in cui siamo, le recensioni dei titoli concepiti per la realtà virtuale rischiano di focalizzarsi più sull’esperienza che sul gioco vero e proprio. Non lo vedrei come un problema, ma come una naturale curiosità verso una tecnologia che ancora non conosciamo, o meglio, che abbiamo sempre immaginato ma mai …

Appendere a Nioh l’etichetta “soulslike” potrebbe risultare quasi fuorviante, soprattutto in una realtà videoludica in cui si tende troppo spesso a generalizzare. È vero, il gioco di Team Ninja non nasconde le evidentissime ispirazioni alla saga di Miyazaki: il ciclo combatti-muori-ricomincia, sensazioni che viaggiano sulla sottile linea tra la frustrazione e l’indomabile assuefazione, e pure …

Anche a volersi impegnare per trovare tutti i videogiochi ispirati alle (dis)avventure di Laika, la cagnolina randagia “cosmonauta” per conto dell’Unione Sovietica nel 1957, a stento si riuscirebbero ad occupare tutte le dita di due mani. Si potrebbe iniziare citando Planet Laika, opera sviluppata da Quintet e Zeque e pubblicata nel 1999 su PlayStation da …